Home / Vini / Tutto quello che c’è da sapere sul Lambrusco
Tutto quello che c'è da sapere sul Lambrusco

Tutto quello che c’è da sapere sul Lambrusco

L’Italia è famosa, oltre che per il cibo, anche per la produzione di vini. Uno dei migliori è appunto il Lambrusco, il quale è considerato il vino rosso frizzante italiano per eccellenza.

Secondo Vinitaly, infatti, il Lambrusco è il vino più venduto nel nostro territorio. Si stima che nel 2015, in Italia, sono stati venduti quasi 250 milioni di litri, per un valore di 1,2 miliardi di euro.

Il Lambrusco è la dimostrazione evidente di quanto ogni vino sia profondamente legato al carattere del proprio territorio. Questo, infatti, è rappresentativo di tre caratteristiche inequivocabili dell’Emilia (dove viene prodotto): frizzante, vivace e conviviale.

Un po’ di storia del Lambrusco

La produzione di vino è un’arte storica; e in particolare, questo viene considerato uno dei vini più antichi di cui si individuano testimonianze addirittura in reperti egizi, sumeri e romani. Testimonianze dirette, infatti, ci giungono poi dai latini: ad esempio, Virgilio cita la vitis labrusca nella sua quinta bucolica; troviamo altri riferimenti anche nel De agri cultura di Catone e nella Naturalis Historia di Plinio il Vecchio.

Quali tipologie di Lambrusco esistono? E qual è la migliore?

Il Lambrusco è costituito da diverse varietà, ognuna appartenente a delle zone tipiche, come quella del modenese, del reggiano e del mantovano:

  • Il Lambrusco di Sorbara prende il suo nome dalla frazione di Sorbara. Una particolarità di questo vino è il fenomeno dell’acinellatura, un’anomalia dovuta soprattutto alla sterilità del polline.
  • Il Lambrusco Grasparossa è un vino frizzante e secco, dal colore rosso rubino intenso con riflessi violacei e dal profumo fruttato, con un odore di frutti di bosco.
  • Il Lambrusco Salamino che ha origine nei terreni di Modena e deriva probabilmente da viti selvatiche. È un vino gioviale e fresco e i grappoli sono piccoli, con acini di colore blu-nerastro.

Il Lambrusco Ceci è il miglior Lambrusco che si possa desiderare, questo perché la sua ottima tannicità, dovuta a dei residui zuccherini, lo rende ideale per abbinarlo ai prodotti della tradizione Parmigiana. È un vino perfetto per il pasto, ottimo con i salumi tipici di Parma, dal Prosciutto Crudo al Culatello di Zibello.

About Redazione

Cerca anche

vino bianco

Vino bianco altoatesino

L’Alto Adige un territorio di grande bellezza e di una secolare tradizione vinicola strutturata in ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *